Cookies vegani

Cookies vegani per una gustosissima, ma sana merenda!

Ingredienti per circa 20 biscotti :

  • 70 gr di farina di avena
  • 130 gr di farina di riso
  • 60 gr di zucchero di cocco
  • 60 gr di latte di riso
  • 60 gr di olio evo 70 gr di gocce di cioccolato extra fondente
  • 10 gr di bicabornato
  • 1 bustina di cremor tartaro

Preparazione:

  1. mescolare prima, in una grande ciotola, le componenti in polvere ,
  2. aggiungere poi quelle liquide e formare l’impasto.
  3. Dare forma ai biscotti con un cucchiaio e depositarli su una teglia coperta da carta da forno.
  4. Cuocere a 170 gradi per circa 15 minuti ( fino a doratura).

Ricetta Pane Azimo

Le farine antiche sono grani non rimaneggiati dall’uomo, sono meno raffinati e si prestano ad essere la vorati con le macine a pietra, rispettando e preservando il germe con tutte le sue proprietà benefiche. Mantengono un rapporto più equilibrato tra presenza di amidi e glutine, tale condizione ne conferisce una maggiore digeribilità e minore intolleranza. L’assenza di qualsiasi lievitante fornisce un ulteriore pregio in termini di riequilibrio dell’immenso mondo dei batteri che sono nell’intestino.

  • 1 kg di farina intera integrale
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 e mezzo di bicarbonato
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Un pizzico di sale

Impastare gli ingredienti fino a formare un panetto omogeneo e corposo ed infornare a 200 gradi per 30- 35 minuti.

Muffin senza glutine per una colazione salutare

Muffin senza glutine per una colazione salutare

Ingredienti

  • 200 gr di farina di castagne
  • 70 gr di fecola
  • 110 gr di zucchero di canna
  • 1 bustina di lievito
  • 10 gr di cacao amaro
  • Sale
  • 70 ml di olio di semi
  • 200 ml di latte vegetale ( riso o avena)

Preparazione:

  1. Mescolare tra loro prima le componenti in polvere e aggiungere poi le parti liquide.
  2. Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo, versarlo negli stampini e infornare per circa 30 min

I Barbabiscotti pere, carote e mandorle

La Barbabietola ha la proprietà di essere ricca in Flavonoidi, utili a proteggere l’organismo dallo stress elettrofilo ed inoltre è essenziale per un miglior metabolismo della vitamina A ed E, in particolare per soggetti che manifestano disturbi della vista ed alterazioni dell’olfatto. Il consumo della Barbabietola viene limitato solo nei soggetti che soffrono di calcolosi recidivanti.

Il nostro suggerimento è di farla utilizzare a tutti in maniera intermittente.

Ricetta della dottoressa Eliana Amato : I Barbabiscotti pere, carote e mandorle

Ingredienti per circa 30 biscotti

  • 180 gr di barbabietole
  • 300 gr di carote
  • 400 ml di latte di mandorla
  • 200 gr di farina di riso integrale
  • 2 pere
  • 5/6 fettine di zenzero
  • 4 cucchiai di malto di riso
  • 3 cucchiai di crema di mandorle 100%
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 100 gr di mandorle
  • 1 cucchiaio di semi di lino macinati

Preparazione:

  1. Tagliare a pezzetti le barbabietole e le carote e cuocerle con il latte di mandorla per circa 15-20 minuti.
  2. Aggiungere le pere e le fettine di zenzero , tagliati a pezzetti.
  3. Quando le carote e le barbabietole saranno tenere , spegnere il fuoco e far raffreddare per qualche minuto.
  4. Tritare un cucchiaio di semi di lino e lasciarli in ammollo in acqua.
  5. In una ciotola mescolare la farina di riso integrale setacciata con bicarbonato e sale.
  6. Frullare, fino a ridurlo in crema, il composto di barbabietole, pere e zenzero, aggiungere il limone e i semi di lino, e mescolare.
  7. Unire anche il malto di riso e la crema di mandorle, e versare il composto nella ciotola con la farina. Con un cucchiaio formare delle palline su una teglia ricoperta di carta antiaderente, schiacciandole leggermente.
  8. Guarnire i biscotti con la  granella di mandorle ed infornare in forno ventilato a 200 gradi per circa 15 minuti.

 

I biscotti risulteranno croccanti fuori e morbidi dentro.